WORK IN PROGRESS | DESTINAZIONE NUOVA STAGIONE

Tutto secondo cronoprogramma. La Vibonese è pronta a depositare l’intero incartamento necessario all’iscrizione al campionato di Serie C targato 2019/2020. Instancabile il lavoro in segreteria chiamata a produrre la documentazione afferente i criteri legali ed economico-finanziari, infrastrutturali, sportivi ed organizzativi, previste dalla F.I.G.C. per il rilascio della Licenza Nazionale.
Ormai è solo questione di ore. Poi toccherà solo depositare il plico nella sede della Lega Pro di via Jacopo da Diacceto. Dopodiché nella “pancia” della sede della Vibonese partirà la “fase due”. Quella relativa al potenziamento della rosa e la scelta dello staff tecnico. Due aspetti non tralasciati dal club rossoblu in questo periodo di organizzazione in vista della nuova stagione in cui la Vibonese vorrà recitare un ruolo da protagonista, come conferma il Presidente del club, Pippo Caffo: “Abbiamo voluto prima pensare agli adempimenti necessari all’iscrizione – era la nostra priorità. Una volta definito questo aspetto siamo pronti a pensare all’aspetto tecnico. In questi giorni – continua il patron della
Vibonese – ho sentito e letto tante cose soprattutto legate ad un possibile nuovo allenatore. Addirittura ad una rosa di nuovi allenatori a cui avremmo pensato e/o preferito. La verità – sottolinea – è che fino al 30 giugno il nostro tecnico è Nevio Orlandi con il quale ci incontreremo nelle prossime ore per capire piani e progetti di entrambi. È questa l’unica notizia certa – rimarca. Tutto il resto sono solo “invenzioni”. La Società che mi pregio di dirigere è abituata a fare le cose per bene – continua – e il fatto che abbiamo voluto mettere a posto conti e documenti prima di dare il “la” alla parte tecnica lo dimostra. Abbiamo già un gruppo competitivo che vogliamo rafforzare. E – chiosa – avremo tutto il tempo per farlo.