VIBONESE – CATANIA 5-0 | Il riscatto è servito

Serviva una vittoria. È arrivata. Roboante. Contro una delle corazzate di questo campionato costruire per vincere il torneo. La Vibonese cala il poker al Catania, riscatta Francavilla e mantiene, da quattro gare a questa parte, il Razza imbattuto. Tutto in una volta. Tutto ad un fiato. A senso unico. Come il match odierno. Quarta vittoria di fila tra le mura amiche per i rossoblu che spezzano gli equilibri con Bernardotto, raddoppiano con Pugliese e nella ripresa dilagano ancora con Bernardotto, timbro su rigore di Bubas e Rete sul gong di Allegretti. E adesso tutti a Pagani.

Il tabellino:
U.S. Vibonese: Mengoni, Tito (37′ st Mahorus), De Col, Bernardotto (29′ st Allegretti), Tumbarello (30′ st Prezzabile), Berardi (45′ st Gualtieri), Bubas (37′ st Taurino), Altobello, Pugliese, Redolfi, Prezioso. A disp.: Greco, Quaranta, Mahrous, Rezzi, Ciotti, Raso, Taurino, Maniscalchi, Emmausso. All.: Giacomo Modica.
Catania: Furlan, Noce, Silvestri, Welbeck, Di Piazza, Lodi (25′ st Bucolo), Pinto, Dell’Oglio, Calapai (29′ st Biondi), Rossetti (1′ st Curiale), Mazzarani (29′ st Biagianti). A disp.: Martinez, Coriolano, Mbende, Barisic, Rizzo G., Catania, Distefano. All.: Andrea Camplone.
Reti: 2′ pt Bernardotto, 27′ pt Pugliese, 7′ st Bernardotto, 10′ st Bubas su rig., 45’+2′ st Allegretti.
Note: Ammoniti: Pugliese, Calapai, Tito, Biagianti. Espulsi: Dell’Oglio al 20′ st.