shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0.00
View Cart Check Out

Vibonese – Siracusa: La storia dice…

Dopo la, possiamo dirlo, sfortunata trasferta di Pagani, domenica prossima, la Vibonese ospiterà il Siracusa al Luigi Razza. Orario d’inizio alle 16,30. Nel mezzo delle due gare la bellissima notizia in casa rossoblu per il superamento del corso di direttore sportivo da parte di Simone Lo Schiavo.

I PRECEDENTI

Sono sette i precedenti in casa giocati dalla Vibonese, in campionato, contro il Siracusa. Bilancio negativo con appena due vittorie, un pareggio e ben quattro sconfitte. Primo storico incontro nel campionato di serie D, stagione 2002-2003. Era la 33a giornata e finì 2 a 1 per gli azzurri. Giacalone, per gli ipponici, Baratto e Pannitteri, per gli aretusei, i marcatori. Secondo incrocio, la stagione seguente, sempre in serie D, e vittoria rossoblu sul neutro di Ricadi per indisponibilità del Razza. Risultato finale 2 a 1 con reti di Marasco e Iervasi per i calabresi e di Cordaro per i siciliani. Nuova vittoria vibonese, per 3 a 2, nel successivo campionato di Serie D 2004-2005. Cataldo e una doppietta di Basilico i marcatori della Vibonese. Per il Siracusa segnarono Zirafa e Pisano. Vittoria aretusea, per 2 a 1, nel campionato di serie D 2005-2006 con reti di Rosa per i vibonesi e Cirillo e Riccardo per i siracusani. Primo incrocio tra i professionisti, e quinto in assoluto, nella stagione 2009-2010 di Seconda Divisione Lega Pro. Nuova vittoria siciliana per 3 a 1 con reti di Guardanella, Dal Rio e Bigatti per gli azzurri e di Cammilluzzi per i rossoblu. Netta vittoria siciliana anche nel positivo, per entrambe le squadre, campionato di serie D 2015/2016. Finì 0 a 3 per il Siracusa grazie alle reti di Arena, Dezai e Catania. Alla fine di questo torneo il Siracusa fu promosso in Lega Pro quale vincitore del girone. Qualche settimana dopo, stessa sorte per la Vibonese, ripescata per completamento organici. L’unico pareggio, a reti bianche, nell’ultimo precedente del campionato di Lega Pro stagione 2016-2017.

LA ROSA

Dopo le dimissioni di Pagana, sulla panchina aretusea è stato chiamato Michele Pazienza. In porta si alternano Giuseppe MESSINA, 8 partite da titolare in questa stagione, 24 gare totali giocate in C con Pro Patria, Reggiana e Siracusa, e Maurice GOMIS, 5 partite da titolare in questa stagione ed esordiente in serie C dopo la brillante scorsa stagione in serie D con la maglia della Nocerina.
Nel reparto arretrato il più esperto è Marco TURATI, classe 82, 194 presenze e 19 reti in serie B con Verona, Cesena, Ancona, Grosseto e Modena, e 92 gare e 8 reti in C con Chieti e Siracusa. Altri difensori sono Manuel DAFFARA, classe 89, 14 gare in B con l’Albinoleffe e 172 gare e sei reti in C con Pavia, Nocerina, Perugia, Catanzaro, Lupa Roma, Ancona e Siracusa, Francesco BERTOLO, 27 gare in C con Fondi e Siracusa, Pasquale DI SABATINO, 28 gare in C con Ancona, Fondi, Matera e Siracusa, e gli ultimi arrivati Luca BRUNO, 4 gare in B con la Pro Vercelli e 41 gare in C con L’Aquila, Messina e Siracusa, e Michele FRANCO, classe 85, 72 gare e 4 reti in B con Padova, Varese e Salernitana, e 191 gare e 12 reti in C con Cremonese, Manfredonia, Como, Perugia, Salernitana, Livorno e Siracusa.
Tra i centrocampisti da segnalare Emanuele CATANIA, 36 gare e 6 reti in B, con Cosenza e Nocerina, e 195 gare e 42 reti in C con Paternò, Taranto, Potenza, Nocerina, Avellino e Siracusa, Marco PALERMO, 63 gare e una rete in C con il Siracusa, Nicholas RIZZO, 10 gare in C con il Siracusa ed esperienza nella serie B argentina, e poi Rodrigo TUNINETTI, Mariano DEL COL, Vincenzo MUSTACCIOLO, Giovanni FRICANO e Facundo OTT VALE, tutti ingaggiati dal Troina dopo la brillante stagione in serie D dello scorso anno.
In avanti altri due ex del Troina. Federico VÁSQUEZ, 11 gare e 3 reti in stagione, e Modou DIOP, 8 gare in stagione. A loro si è aggiunto da poco Simone RUSSINI, 86 gare e 5 reti in C con Paganese, Lumezzane, Alessandria e Siracusa. Ultima nota per il giovanissimo vibonese Giuseppe FRUCI, classe 2000, e già 9 panchine in questa stagione, la prima in maglia azzurra.

UN PÒ DI STORIA

Il miglior piazzamento in campionato degli aretusei è un quinto posto in serie B nella stagione 1950-51 (nella foto una formazione dell’epoca). Il trofeo più importante alzato al cielo è, invece, la Coppa Italia semiprofessionisti della stagione 1978-79 dopo aver battuto in finale la Biellese per 1 a 0 con la rete di Ballarin. Coppa che fu consegnata nelle mani di capitan Amedeo Crippa, colui che detiene il record di partite giocate con il Siracusa. 462 le gare totali giocate in maglia azzurra. Franco Pannitteri è, invece, colui che ha segnato più reti nella storia del Siracusa calcio. 68 le reti messe a segno.
Tra gli altri calciatori che hanno fatto gioire i tifosi aretusei, sicuramente Bruno Micheloni. Di lui si ricordano due stagioni in serie B, dove riuscì a segnare 22 reti a stagione e arrivò in entrambe le occasioni secondo nella classifica marcatori preceduto sempre da Ettore Bertoni, con la maglia del Brescia e 30 reti fatte nella stagione 1949-50 e con la maglia del Legnano e 25 reti fatte nella stagione 1950-51.
Altri calciatori a lasciare il segno in maglia azzurra Guido Zucchini, 6, 10 e 19 reti in Serie C tra il 53-54 e il 55-56, Giannantonio Sperotto, 15 reti in C nel 71-72, Stanislao Bozzi, 9 reti in serie C nel 73-74, Angelo Labellarte, 13 reti in C nel 76/77 e secondo nella classifica marcatori dietro solo a Domenico Penzo del Bari con 15 reti, Pannitteri, 15 reti nell’89-90 e secondo solo a Fermanelli del Perugia, Girolamo Bizzarri, 15 reti e capocannoniere in C1 nel 90-91, Amerigo Paradiso, 11 reti in C1 nel 91-92, Emanuele Catania, tutt’ora in rosa e 14 reti in C nel 2016-17, Walter Ballarin, 17 reti e capocannoniere in Serie C2 nel 78-79, Marcello Pitino 11 reti in C2 nell’84-85, ancora Pannitteri 19 reti e capocannoniere in D nel 2002-2003, Cirillo 16 reti in D nel 2005-2006, Buonarrigo 16 reti in D nel 2006-2007, Vincenzo Cosa 24 reti in D nel 2008-2009 e capocannoniere del torneo, fino ad Emanuele Catania, ancora lui, con 21 reti e capocannoniere di serie D girone I stagione 2015-2016.

di Massimo Bordacchini