shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0.00
View Cart Check Out

Un lungo weekend di solidarietà a tinte rossoblu

Vicini. Al fianco. Insieme. La Vibonese scende in campo per la solidarietà. Lo ha fatto nell’ultimo weekend. Continuerà a farlo. Sabato sera una delegazione della prima squadra ha omaggiato la sezione “Alberto Neri” di Reggio Calabria-Vibo Valentia dell’AIL, l’Associazione italiana contro le leucemie-linfomi e mielomi, con alcuni kit ufficiali che i volontari hanno distribuito in occasione della giornata nazionale per la ricerca insieme alle ormai classiche stelle di Natale. Bellissima la cornice di pubblico creatasi attorno al gazebo situato su corso Vittorio Emanuele III a Vibo Valentia. Lì dove i campioni rossoblu sono stati letteralmente assaliti, in senso buono, da decine e decine di passanti per le foto di rito in compagnia di volontari, responsabili e vecchie glorie della Vibonese. Dal sabato targato AIL alla domenica firmata AIPD. La Vibonese abbraccia l’Associazione italiana persone down e la coinvolge nel progetto “Quarta Categoria” – clacio e disabilità, il primo torneo nazionale di calcio a 7 riservato ad atleti con disabilità intellettivo-relazionale e patologie psichiatriche, promosso da Lega Pro, Serie A e Serie B. Sul terreno di gioco, insieme alle due squadre, i ragazzi della sezione di Vibo Valentia presieduta dal presidente Pino Bagnato, con in mano lo striscione con la scritta “Il Calcio è di Tutti”.