Storia

1928 – Fondazione dell’Unione Sportiva Vibonese.
1929-1943 – Attività a carattere locale.
1943-1945 – Campionati sospesi per cause belliche.
1945 – La società assume la denominazione di Diavoli Rossi Vibo per poi tornare all’originario nome di Unione Sportiva Vibonese. Ammessa al campionato di Prima Divisione a titolo onorifico.
1945-1946 – 7ª nel girone B della Prima Divisione.
1946-1948 – Al termine del campionato, la società rimane inattiva, ripartendo dalla Prima Divisione a partire dal 1948.
1948-1949 – 4ª nel girone C (Calabria) della Prima Divisione.
1949-1950 – 4ª nel girone D della Prima Divisione Calabria.
1950-1951 – 1ª nel girone unico della Prima Divisione Calabria. Promossa in Promozione.
1951-1952 – 7ª nel girone M della Lega Interreg. Sud di Promozione. Retrocessa nella declassata Promozione Regionale.
1952-1953 – 7ª nel girone unico della Promozione Calabria.
1953-1954 – 2ª nel girone unico della Promozione Calabria.
1954-1955 – 6ª nel girone unico della Promozione Calabria.
1955-1956 – 5ª nel girone unico della Promozione Calabria.
1956-1957 – 5ª nel girone unico della Promozione Calabria. Ammessa nel nuovo Campionato Dilettanti.
1957-1958 – 1ª nel girone unico calabrese del Campionato Dilettanti. Promossa nel Campionato Interregionale.
1958-1959 – 14ª nel girone H del Campionato Interregionale. Retrocessa in Prima Categoria.
1959-1960 – 8ª nel girone unico della Prima Categoria Calabria.
1960 – Al termine della stagione il sodalizio, causa dissesto finanziario, riparte dal campionato di Seconda Categoria.
1960-1961 – 1ª nel campionato di Seconda Categoria Calabria. Promossa in Prima Categoria.
8 febbraio 1961 – Dallo scioglimento della vecchia U.S. Vibonese viene fondato il Gruppo Sportivo Hipponion che si trasforma in Oratorio Salesiano Vibo.
1961-1962 – 10ª nel girone B della Prima Categoria Calabria.
1962-1963 – 6ª nel girone B della Prima Categoria Calabria.
1963-1964 – 10ª nel girone B della Prima Categoria Calabria.
1964 – Cambia denominazione in Società Sportiva Nuova Vibonese.
1964-1965 – 12ª nel girone B della Prima Categoria Calabria. Salva dopo aver vinto lo spareggio-salvezza.
1965-1966 – 7ª nel girone B della Prima Categoria Calabria.
1966-1967 – 3ª nel girone B della Prima Categoria Calabria. Ripescata in Serie D a completamento organici.
? in Coppa Italia Dilettanti.
1967-1968 – 18ª nel girone I della Serie D. Retrocessa in Prima Categoria.
1968-1969 – 5ª nel girone B (Calabria) della Prima Categoria.
? in Coppa Italia Dilettanti.
1969-1970 – 2ª nel girone B (Calabria) della Prima Categoria. Ammessa nel nuovo campionato di Promozione.
? in Coppa Italia Dilettanti.
1970-1971 – 7ª nel girone unico della Promozione Calabria.
? in Coppa Italia Dilettanti.
1971-1972 – 2ª nel girone unico della Promozione Calabria.
? in Coppa Italia Dilettanti.
1972-1973 – 1ª nel girone unico della Promozione Calabria. Promossa in Serie D dopo aver vinto gli spareggi-promozione.
? in Coppa Italia Dilettanti.
1973-1974 – 6ª nel girone I della Serie D.
1974-1975 – 9ª nel girone I della Serie D.
1975-1976 – 8ª nel girone I della Serie D.
1976-1977 – 14ª nel girone I della Serie D.
1977-1978 – 17ª nel girone I della Serie D. Retrocessa in Promozione.
1978-1979 – 7ª nel girone unico della Promozione Calabria.
? in Coppa Italia Dilettanti.
1979-1980 – 8ª nel girone unico della Promozione Calabria.
? in Coppa Italia Dilettanti.
1980-1981 – 8ª nel girone unico della Promozione Calabria. Ripescata nel Campionato Interregionale a completamento organici.
? in Coppa Italia Dilettanti.
1981-1982 – 6ª nel girone I del Campionato Interregionale.
? in Coppa Italia Dilettanti (Fase Interregionale).
1982-1983 – 5ª nel girone I del Campionato Interregionale.
? in Coppa Italia Dilettanti (Fase Interregionale).
1983-1984 – 3ª nel girone I del Campionato Interregionale.
? in Coppa Italia Dilettanti (Fase Interregionale).
1984-1985 – 7ª nel girone L del Campionato Interregionale.
? in Coppa Italia Dilettanti (Fase Interregionale).
1985-1986 – 7ª nel girone I del Campionato Interregionale.
? in Coppa Italia Dilettanti (Fase Interregionale).
1986-1987 – 13ª nel girone I del Campionato Interregionale.
? in Coppa Italia Dilettanti (Fase Interregionale).
1987-1988 – 16ª nel girone I del Campionato Interregionale. Retrocessa in Promozione.
? in Coppa Italia Dilettanti (Fase Interregionale).
1988-1989 – 11ª nel girone A della Promozione Calabria.
? in Coppa Italia Dilettanti (Fase Promozione).
1989-1990 – 15ª nel girone A della Promozione Calabria. Retrocessa in Prima Categoria.
? in Coppa Italia Dilettanti (Fase Promozione).
1990-1991 – 3ª nel campionato di Prima Categoria Calabria. Promossa in Promozione.
1991-1992 – 16ª nel girone A della Promozione Calabria. Retrocessa in Prima Categoria.
1992-1993 – 11ª nel campionato di Prima Categoria Calabria.
1993-1994 – 6ª nel campionato di Prima Categoria Calabria.
1994-1995 – 2ª nel campionato di Prima Categoria Calabria. Ammessa in Promozione dalla L.N.D. per meriti sportivi.
1995 – Cambia denominazione in Unione Sportiva Nuova Vibonese.
1995-1996 – 2ª nel girone B della Promozione Calabria. Perde lo spareggio-promozione per il primo posto.
1996-1997 – 1ª nel girone B della Promozione Calabria. Promossa in Eccellenza.
Quarti di finale di Coppa Italia Dilettanti (Fase Eccellenza).
Vince la Coppa Italia Promozione Calabria (1º titolo).
1997 – Cambia denominazione in Società Sportiva Nuova Vibonese.
1997-1998 – 1ª nel girone unico dell’Eccellenza Calabria. Promossa nel Campionato Nazionale Dilettanti.
? in Coppa Italia Dilettanti Calabria.
1998-1999 – 8ª nel girone H del Campionato Nazionale Dilettanti. Ammessa nella nuova Serie D.
Primo turno di Coppa Italia Dilettanti (Fase C.N.D.).
1999-2000 – 8ª nel girone I della Serie D.
Primo turno di Coppa Italia Serie D.
2000-2001 – 2ª nel girone I della Serie D.
Primo turno di Coppa Italia Serie D.
2001-2002 – 3ª nel girone I della Serie D.
Sedicesimi di finale di Coppa Italia Serie D.
2002-2003 – 13ª nel girone I della Serie D. Salva dopo aver vinto i play-out.
Primo turno di Coppa Italia Serie D.
2003 – La S.S. Nuova Vibonese S.r.l. fallisce e subisce la revoca dell’affiliazione. Nel frattempo, viene creata la nuova società Unione Sportiva Vibonese Calcio, che eredita il titolo sportivo del vecchio sodalizio mantenendo la categoria.[1]
2003-2004 – 8ª nel girone I della Serie D.
Primo turno di Coppa Italia Serie D.
2004-2005 – 6ª nel girone I della Serie D.
Semifinalista di Coppa Italia Serie D.
2005-2006 – 2ª nel girone I della Serie D. Ripescata in Serie C2 a completamento organici.[2]
Sedicesimi di finale di Coppa Italia Serie D.
2006 – Cambia denominazione in Unione Sportiva Vibonese Calcio S.r.l.[3]
2006-2007 – 12ª nel girone C della Serie C2.
Primo turno di Coppa Italia Serie C.
2007-2008 – 14ª nel girone C della Serie C2. Salva dopo aver vinto i play-out e ammessa nel nuovo campionato di Lega Pro Seconda Divisione.
Ottavi di finale di Coppa Italia Serie C.
2008-2009 – 16ª nel girone C della Lega Pro Seconda Divisione. Salva dopo aver vinto i play-out.
Fase eliminatoria a gironi di Coppa Italia Lega Pro.
2009-2010 – 16ª nel girone C della Lega Pro Seconda Divisione. Salva dopo aver vinto i play-out.
Fase eliminatoria a gironi di Coppa Italia Lega Pro.
2010-2011 – 14ª nel girone C della Lega Pro Seconda Divisione.
Fase eliminatoria a gironi di Coppa Italia Lega Pro.
2011-2012 – 17ª nel girone B della Lega Pro Seconda Divisione. Retrocessa in Serie D dopo aver perso i play-out intergirone.
Fase eliminatoria a gironi di Coppa Italia Lega Pro.
2012-2013 – 5ª nel girone I della Serie D. Perde la semifinale dei play-off del girone.
Turno preliminare di Coppa Italia Serie D.
2013-2014 – 16ª nel girone I della Serie D. Retrocessa in Eccellenza.
Trentaduesimi di finale di Coppa Italia Serie D.
2014-2015 – 2ª nel girone unico dell’Eccellenza Calabria. Promossa in Serie D dopo aver vinto i play-off nazionali.
Quarti di finale di Coppa Italia Dilettanti Calabria.
2015-2016 – 5ª nel girone I della Serie D. Perde la semifinale dei play-off del girone, ma viene ripescata in Lega Pro a completamento organici.
Primo turno di Coppa Italia Serie D.
2016-2017 – 17ª nel girone C della Lega Pro. Retrocessa in Serie D dopo aver perso i play-out.
Primo turno di Coppa Italia Lega Pro.