Prossimo Turno
Serie C - Gir. C 2601/17
Squadra
Punti
1 Foggia 85
2 Lecce 74
3 Matera 65
4 J. Stabia 64
5 Virtus F. 57
6 Siracusa 57
7 Cosenza 55
8 Paganese 50
9 Casertana 49
10 Fondi 49
11 Catania 47
12 F. Andria 47
13 Reggina 45
14 Monopoli 42
15 Messina 42
16 Akragas 39
17 Vibonese 39
18 Catanzaro 38
19 Melfi 34
20 Taranto 30
Login



Ultimi Commenti

Giovanni Giuffrida: “Stringiamoci tutti attorno alla Vibonese”

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
News - Interviste

Un invito a sostenere la squadra. A far emergere tutta la vibonesità. A far sì che non solo la città, ma l’intera provincia aiuti la Vibonese a mantenere il professionismo. A lanciarlo è Giovanni Giuffrida, centrocampista rossoblù, espulso domenica scorsa a Catanzaro e pertanto costretto a saltare la gara di ritorno dei play out.

Nonostante ciò, il calciatore rossoblù suona la carica, partendo dall’episodio del Ceravolo che ha portato alla sua espulsione. «Sono deluso, amareggiato, arrabbiato, dispiaciuto. Mi brucia tanto non esserci al ritorno e mi pesa tanto quel rosso perché è in quel momento che è cambiata la partita. Ma ci tengo a precisare che il mio non è stato un fallo brutto né scorretto. Forse l’arbitro ha avuto un’impressione sbagliata. Sono entrato in scivolata per prendere il pallone e un po’ l’ho anche toccato, contro un avversario entrato nei miei confronti con il piede a martello. Meritavo al massimo giallo e comunque la stessa sanzione del calciatore giallorosso».

Giovanni Giuffrida ha poi un altro aspetto da chiarire relativamente al direttore di gara: «A fine primo tempo ha detto al nostro allenatore che io avrei dovuto smetterla di incitare i miei compagni. Una cosa inaudita. Mai vista prima d’ora».

Trascorsi tre giorni dalla gara, il centrocampista rossoblù pensa adesso al match di ritorno. «Servirà la spinta del pubblico. Bisognerà riempire lo stadio. Il mio non è solo un invito rivolto ai tifosi, che tra l’altro so già che ci daranno una grande mano di aiuto. Il mio è un appello alla città ed alla provincia. La Lega Pro rappresenta un bene e un vantaggio per tutto il territorio. Ci deve essere anche uno scatto di orgoglio del popolo vibonese».

E poi aggiunge: «Domenica sarò un tifoso anche io. Mi aspetto che al primo passaggio sbagliato dei miei compagni ci siano solo applausi. Sosteniamola dall’inizio alla fine questa squadra. Il Luigi Razza dovrà essere un’autentica bolgia. So bene che la tifoseria rossoblù, nelle occasioni che contano, ha fatto sentire la sua voce, la sua presenza, il suo calore. Mi aspetto un grande tifo dalla curva, e su questo non ho dubbi, ma auspico anche un grande incitamento dalla tribuna».

Sulla determinazione del gruppo non ha dubbi: «Stiamo lavorando per raggiungere l’obiettivo, per migliorare, per correggere gli errori, per arrivare alla fine di un lungo e faticoso percorso, consapevoli di aver dato veramente tutto. Bisogna solo fare l’ultimo sforzo. La squadra si farà trovare pronta, però è fondamentale l’aiuto dei nostri tifosi. Tutti assieme possiamo mantenere questa categoria».

Giuffrida Giovanni Vibonese

Share
 
Ultima partita
28-05-2017 17:00
 
Vibonese 1 : 1 Catanzaro
Ultimi risultati
Cerca
Fornitori ufficiali

sixtus

Tifosi Online
 33 visitatori online
Banner
Banner